Le Panelle

Le Panelle, frittelle a base di farina di ceci, rappresentano uno dei più classici "spuntini da strada" Palermitani, accompagnate rigorosamente dal pane. Sono semplicissime da fare, costituiscono un pasto completo e soddisfano tutti i palati!

Ingredienti:

(per circa sei persone si ricavano circa 20 panelle)
250 g di farina di ceci
1 lt di acqua
un ciuffetto di prezzemolo fresco
un cucchiaino di sale
olio di semi per la frittura

Procedimento:
Setacciate la farina di ceci e ponetela in una terrina. 
Aggiungete un poco di acqua alla volta ed amalgamate servendovi di una frusta.
Una volta che tutta l'acqua sarà stata aggiunta, otterrete un impasto liquido.
Versate quindi il composto in una pentola dal fondo spesso (cosicché l'impasto non si attacchi sul fondo), aggiungete il sale e cuocete a fuoco medio, curandovi di girare continuamente fino a quando il composto non avrà preso consistenza.
A questo punto trasferite il tegame nel fornello più piccolo, tenendo la fiamma al minimo. Cuocete per circa 15 minuti girando di tanto in tanto perché l'impasto non si attacchi sul fondo. Nel frattempo tritate il prezzemolo e aggiungetelo al composto. Una volta che l'impasto è pronto, mettete della carta da forno leggermente oliata sul piano di lavoro e versate l'intero contenuto del tegame. Appiattitelo un poco aiutandovi con una spatola. Coprite il tutto con della carta da forno (io ho oleato un poco anche questa) e quindi stendete delicatamente il composto con un mattarello cercando di ottenere uno strato il più sottile possibile. L'operazione deve essere abbastanza veloce perché l'impasto si raffredda in fretta! Togliete ora la carta da forno e lasciate raffreddare per circa 15-20 minuti. 
Passato il tempo, con un taglia pizza o con un coppapasta ricavate dall'impasto dei rettangolini o dei cerchi. Ed ora...non vi rimane che friggerle, in olio di semi ben caldo! Quando saranno dorate sotto, giratele.
Toglietele dall'olio con una schiumarola quando saranno ben croccanti e dorate, disponetele su un vassoio coperto con carta assorbente, salatele e...mangiatele, in mezzo al pane ovviamente!!!



Posta un commento

Post più popolari