Strudel di mele

Ingredienti:

Per la pasta di 2 strudel della lunghezza di circa cm 30
250 gr farina
100 ml acqua tiepida
Olio extravergine oliva 2 cucchiai
Sale 1 pizzico
Uova 1 medio-grande

Ingredienti per il ripieno di 2 strudel
150 gr pangrattato
50 gr burro (per tostare il pangrattato)
120 gr zucchero
Limoni la buccia grattugiata di 1
50 gr burro liquefatto (per ungere la sfoglia)
50 gr pinoli
100 gr uvetta sultanina
Cannella in polvere 2 cucchiaini
Rum 4 cucchiai
6 mele Golden grandi
6 cucchiai di marmellata (io ho messo ai frutti rossi)

Per la copertura
Zucchero al velo q.b.

Preparazione:
Per la preparazione dello strudel versate la farina su di una spianatoia o in una ciotola come preferite e metteteci al centro l’uovo, il sale e l’olio. Cominciate ad impastare energicamente e aggiungete lentamente l’acqua, tanta quanto basti per rendere la pasta consistente, liscia ed elastica. Quando avrete finito, formate una palla, ungetela con dell’olio, copritela con della pellicola trasparente e lasciatela riposare per mezz'ora al fresco.

Intanto mettete a bagno l’uvetta nel rum, o se preferite, in acqua tiepida; tostate il pangrattato nel burro.
Sbucciate le mele, togliendo loro il torsolo, e tagliandole in quattro spicchi e poi a fettine sottili. Versate le mele in una ciotola capiente e aggiungete l'uvetta strizzata.
Continuate unendo la cannella in polvere, lo zucchero, i pinoli e la buccia grattugiata del limone. Mescolate delicatamente gli ingredienti e lasciate riposare.
Accendete il forno a 200°. Nel frattempo prendete la pasta, dividetela in due parti uguali e stendetela per il lungo (come un rettangolo) con il matterello su di un canovaccio infarinato (14), fino a che la sfoglia non diventi sottile il più possibile.
Spalmate 2-3 cucchiai di marmellata lasciando tutto intorno un bordo di 2-3 cm, cospargetela con metà del pangrattato tostato precedentemente nel burro.
Adagiate sopra di esso metà del composto di mele; arrotolate lo strudel dalla parte più lunga, facendo attenzione a non rompere la pasta, aiutandovi con il canovaccio sul quale è posizionato; sigillatelo bene anche sui lati, affinché il contenuto non esca durante la cottura.
Poi ponete lo strudel su di una teglia imburrata (o sopra della carta forno) con la chiusura rivolta verso il basso e, prima di infornarlo a 200° per circa 40 minuti, irroratelo con il burro fuso. Ripete la stessa procedura per il secondo strudel. A cottura ultimata, cospargere gli strudel di zucchero al velo e serviteli tiepidi e tagliati a fette.

Conservate lo strudel di mele a temperatura ambiente, meglio se sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo.




Posta un commento

Post più popolari