Bignè di San Giuseppe

I bignè di San Giuseppe sono dei dolci tipici romani che si trovano in tutte le pasticcerie in questo periodo. Si fanno fritti (mia suocera dice che se non ci si ungono le mani, non sono i veri bignè!!), ma si possono anche cuocere al forno. Dunque. ..lo volete un bignè??

Ingredienti:

Per i bignè:
100 g farina 00
50 g burro
250 ml di acqua
2 cucchiai di zucchero
3 uova
1 pizzico di sale
Scorza di limone grattugiata

Per la crema pasticciera:
500 ml di latte
2 uova
100 g di zucchero
70 g farina
Scorza di limone
1/2 bacca di vaniglia

Olio di arachidi per la frittura
Zucchero a velo

Procedimento:
Per prima cosa preparare la crema pasticcera. In un pentola mettere a scaldare il latte. In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la farina e mescolare bene. Versare questo composto nel latte caldo e far cuocere mescolando di continuo. Aggiungere la scorza di limone grattugiata e la bacca di vaniglia e mescolare finché inizierà a sobbollire, a questo punto cuocere ancora per un paio di minuti, poi versare in un contenitore, coprire con la pellicola a contatto e far raffreddare per almeno 2 ore.

Ora dedichiamoci ai bignè!
In una pentola mettere l'acqua, il burro, lo zucchero e il pizzico di sale e portare tutto a bollore. Versare in un unica volta la farina setacciata e mescolare rapidamente. Cuocere 2-3 minuti, finché l'impasto si staccherà dalle pareti della pentola. Togliete la pentola dal fuoco e fate raffreddare l'impasto per una decina di minuti. Aggiungete ora un uovo alla volta mescolando per farlo assorbire prima di aggiungerne un altro, e in ultimo la scorza del limone. Fate riposare questo impasto per 30 minuti.
In una padella mettete a scaldare a fuoco medio l'olio. Per friggere i bignè avete due modi: 1) versando il composto aiutandovi con un cucchiaio, 2) oppure mettendolo dentro una sac a poche e formando i bignè sul retro di una teglia liscia e facendoli poi cadere man mano nell'olio con l'aiuto di una spatola. In questo modo verranno di forma più regolare e tonda.
Cuocere a fuoco medio-basso per 5 minuti circa, poi aumentare la temperatura per un paio di minuti, finché saranno belli bruniti. Scolarli su carta assorbente e riempirli con la crema ormai fredda. Spolverizzarli con abbondante zucchero a velo.







Posta un commento

Post più popolari