Mattonella Diplomatica

Ingredienti:

Per il pan di spagna:
2 uova
80 gr di zucchero
50 gr farina
50 gr fecola
1 bustina vanillina
1 cucchiaio di limoncello

Per la crema diplomatica:
250 ml di latte
3 tuorli
25 gr di farina
50 gr di zucchero
½ bustina di vanillina in polvere
panna liquida 200 ml
10 gr di zucchero a velo

Altri ingredienti:
1 pasta sfoglia rettangolare
250 ml Alchermes
50 gr cioccolato fondente (o a vostro gusto)
zucchero a velo

Procedimento:
Prepariamo il pan di spagna: montare le uova con lo zucchero per 15 minuti almeno, aggiungere la vanillina e il cucchiaio di limoncello. Setacciate la farina con la fecola e aggiungete alle uova montate con una spatola con movimenti dal basso in alto, senza smontare il composto. Imburrate e infarinate uno stampo rettangolare e versate. Fate preriscaldare il forno a 180° e infornate il vostro pan di spagna per 20 minuti. Estraete lo stampo dal forno e fate raffreddare il pan di spagna nello stampo prima di sformarlo. Una volta freddo, tagliate tutti e quattro i bordi del pan di spagna e poi ricavatene due rettangoli.
Prepariamo ora la crema pasticcera: riscaldate il latte in un pentolino con la metà di una bacca di vaniglia e i suoi semi; sbattete in una ciotola, con la frusta, il tuorlo e lo zucchero quindi aggiungete la farina. Con una pinza, eliminate la bacca e versate il latte riscaldato sul composto a filo, amalgamando con la frusta. Riportate il composto sul fuoco e mescolate continuamente fino a che la crema non si sarà addensata. Trasferite la crema pasticcera in una ciotola e fatela raffreddare, conservandola con un foglio di pellicola a contatto. Passate alla crema chantilly: versate la panna ben fredda nella tazza di una planetaria dotata di frusta, oppure usate uno sbattitore elettrico, e montatela; quando la panna avrà raggiunto una consistenza corposa, aggiungete lo zucchero a velo setacciato, e amalgamatelo alla panna, mescolando con una spatola. Quando la crema pasticcera sarà completamente fredda, unite la crema chantilly e stemperate le due creme con una frusta, fino ad ottenere una massa spumosa, liscia e omogenea. 
Ora dedicatevi alla pasta sfoglia: stendete leggermente, con un mattarello, la pasta sfoglia già pronta e trasferitela su una leccarda ricoperta di carta forno, bucherellatela con i rebbi di una forchetta, cospargetela di zucchero a velo e passatela in forno a 180° per 12-13 minuti, fino a quando la loro superficie risulterà ben dorata. 
Ora possiamo comporre la torta: nel piatto di portata mettere il primo rettangolo di pan di spagna, bagnarlo con l'alchermes (io l'ho diluito un pò con acqua) e mettere uno strato di crema, fare un altro strato di pan di spagna e crema. Chiudere tutto con il rettangolo di pasta sfoglia. Con la restante crema spalmare i bordi e usare un po' di pasta sfoglia sbriciolata per guarnire. Sciogliere il cioccolato e creare una griglia sopra la sfoglia, spolverizzare con lo zucchero a velo. 
Mettere in frigorifero fino al momento di servire.



Posta un commento

Post più popolari